CREDICI!

Credici… è  quello che abbiamo bisogno di dire a noi stessi ogni volta che affrontiamo una sfida difficile e sentiamo la fatica, vediamo  le difficoltà e gli ostacoli, ci sembra di non farcela…o la salita si fa dura e comincia a mancare il fiato o le forze…o l’entusiasmo con cui abbiamo iniziato il viaggio.

Credici… è quello che abbiamo bisogno di sentirci dire dagli altri, una sponsorizzazione positiva di qualcuno che fa il tifo per te e ha voglia di vederti vincere.

Credici… è ciò che dobbiamo dirci ogni volta che viene meno la fiducia…

Credici… è la parola che ci riempie il cuore e nutre l’anima quando ci sembra che tutto vada storto e non vogliamo più lottare.

Credici… è riportare al cuore la convinzione che ce la puoi fare.

Credici… è ciò che ci consente di imparare di fronte allo sbaglio.

Credici…è il titolo della canzone che un giovane ragazzo romano di 17 anni, Andrea Di Giovanni, ha scritto per una Campagna di sensibilizzazione sul “bere consapevole” e sulla donazione degli organi rivolta ai giovani che l’Associazione Amici del Trapianto di Fegato  realizzerà nel 2012 in collaborazione con il Tour Music Fest, il più grande Festival Internazionale per Giovani Talenti di musica emergente.

La canzone è stata musicata dai VELVET (Pierluigi Ferrantini, Pierfrancesco Bazzoffi, Alessandro Sgreccia e Giancarlo Cornetta).

Una campagna, no, meglio, “una vera e propria battaglia con-su e per ciò che possiamo avere in comune:  l’amore per la vita”.

La nostra associazione ha presentato  questo progetto il 6 dicembre 2011, alla 6ª edizione del Gran Gala Incontro di Natale, al quale hanno partecipato Giampaolo Letta, Amministratore Delegato e Vice Presidente di Medusa, Andrea Zappia, Amministratore Delegato di SKY, Luca Cordero di Montezemolo con la moglie, Ludovica Andreoni, Alberto Contri, Presidente della Fondazione Pubblicità Progresso, Alessandro Nanni Costa, Direttore del Centro Nazionale Trapianti, i VELVET, Lillo e Greg e tantissimi altri personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e delle Istituzioni. 

 

 

 

 

La serata è stata dedicata a Luca Paolillo, un ragazzo di 17 anni, romano, che ha perso la vita a maggio scorso e ha donato gli organi.I suoi genitori, Nicolò e Simona Paolillo, hanno ricevuto una targa da Andrea Zappia, che riportava il testo della poesia di Emily Dickinson Se io potrò impedire. Una targa per dire “Grazie” a Luca e a loro “per il più grande gesto d’amore che potevano fare moltiplicando la vita”.

Siamo riusciti a presentare il nostro progetto perché ci abbiamo creduto.  Ci hanno aiutato in tanti ad andare avanti. A crederci.  E ora voglio condividere con voi la stessa energia.

Ecco perché oggi, le parole del  mio consueto articolo saranno scritte a quattro mani: le mie fino a qui , e quelle del testo di una canzone straordinaria, scritto da un ragazzo straordinario, per un progetto altrettanto straordinario, che parla di amore e vita.

“CREDICI di Andrea Di Giovanni

Quando sembra tutto sbagliato

e ti senti abbandonato

non dimenticare mai chi sei …

È  difficile sognare

ma ancor  di più dimenticare

continua a seguire la tua via…

Vai avanti e non fermarti  mai

Credici, non cambiare, credici …

non sarai mai giudicato…

Credici …

 

Canta, suona, balla, grida

sarà proprio la tua sfida

ama come non lo hai fatto mai…

Intraprendi il tuo cammino,

oramai è il tuo destino,

finalmente tu ce la farai

e non fermarti  mai

Credici, non cambiare, credici …

non sarai mai giudicato…

Credici … Credici…

Tu non cambiare

Credici…

E alla fine vincerai…

 

Nonostante tutte le sofferenze,

quelle inutili apparenze,

ce la farai … ce la farai

 

Credici, non cambiare, credici ….

non sarai mai giudicato,

Credici … Credici …

non cambiare Credici

e  alla fine vincerai…

si vincerai

Clicca…ascolta e scarica gratuitamente  la canzone su www.trapiantofegato.org. E soprattutto CREDICI!

Grazie!

🙂 Emanuela

Annunci

Informazioni su emanuelamazza

Emanuela Mazza, mamma di 4 figli. NLP Trainer certificata dalla NLP University Santa Cruz da Robert Dilts e NLP Coach certificato dalla Society of NLP si è formata con il co-fondatore della PNL: Richard Bandler, e con formatori di fama internazionale tra cui: John La Valle, Anthony Robbins, Owen Fitzpatrick, Philip Holt, Robert Dilts e Judith De Lozier. Autrice del libro autobiografico Quando ti svegli. Storia di un trapianto di fegato (Armando Editore). Ha un’esperienza pluriennale in diversi settori della comunicazione: radio, carta stampata, pubblicità , produzione di audiovisivi , dove si è occupata di gestione e coordinamento di progetti di comunicazione a 360 gradi in Agenzie di Pubblicità Internazionali, in RAI, Publitalia e Mediaset. Presidente dell’Associazione Amici del Trapianto di Fegato. Ha ricoperto un ruolo direttivo e organizzativo nello startup della FIRE Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia è responsabile del Centro Studi sulla Comunicazione Medico-Paziente di Extraordinary. È docente in corsi per medici sulla comunicazione efficace all’Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Medicina e Chirurgia, al Centro Nazionale Trapianti e in corsi di formazione per insegnanti con l’Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Roma. Coach agli Stage del Tour Music Fest presso il C.E.T. Centro Europeo Toscolano di Mogol.
Questa voce è stata pubblicata in Donazione e Trapianto di Organi, Emanuela Mazza e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...